Scadenze fiscali di Maggio

Scadenze fiscali di Maggio

Maggio si conferma mese caldo per le scadenze fiscali degli Italiani: di seguito i principali appuntamenti con il Fisco che i contribuenti dovrebbero segnare sul calendario (persone fisiche, società, enti, ordini professionali). 1° Maggio La festa dei lavoratori è la scadenza fiscale per: la trasmissione all’INPS del modello UniEmens flussi contributivi e retributivi unificati, adempimento che riguarda i datori di lavoro già tenuti a presentare la denuncia contributiva mod. DM10/2 e/o la denuncia mensile dei dati retributivi EMENS; l’invio all’INPS della denuncia trimestrale retribuzioni lavoratori agricoli da parte dei datori di lavoro agricoli; il…

PARTITE IVA, VECCHI MINIMI AGLI SGOCCIOLI: ECCO LE REGOLE PER CHI APRIRA’ UN’ATTIVITA’ NEL 2016

PARTITE IVA, VECCHI MINIMI AGLI SGOCCIOLI: ECCO LE REGOLE PER CHI APRIRA’ UN’ATTIVITA’ NEL 2016

Vecchi minimi al passo d’addio. Con la fine del 2015 viene meno la possibilità per chi avvia una nuova attività economica di optare per il regime che è stato tenuto in vita per tutto l’anno in corso dalla conversione del Milleproroghe dello scorso anno (Dl 192/2014). Ultimi giorni, quindi, per decidere se “partire” adesso con un regime che consente ancora la deduzione analitica dei costi dai ricavi o rimandare tutto al prossimo anno, quando sarà possibile solo entrare nel nuovo regime forfettario. Per le start up, dunque l’unico regime possibile…

VOUCHER BABY-SITTER PER AUTONOME ED IMPRENDITRICI

VOUCHER BABY-SITTER PER AUTONOME ED IMPRENDITRICI

Voucher baby-sitting In pratic,a alle imprenditrici e alle autonome viene estesa anche la possibilità della quale possono già fruire le dipendenti e parasubordinate (autonome iscritte alla Gestione separata INPS) pubbliche e private, per effetto della misura sperimentale introdotta con l’articolo 4, comma 24, lettera b) della legge n. 92/2012 (Riforma del Lavoro Fornero). In cambio del voucher la lavoratrice deve rinunciare, in tutto o in parte, al congedo parentale. Valore del voucher Sono tuttavia previste alcune differenze tra le madri autonome e le dipendenti: per le dipendenti il buono ha un valore di 600…

APERTURA DELLA PARTITA IVA PERSONE FISICHE: CONSIGLI, COSTI E SUGGERIMENTI

APERTURA DELLA PARTITA IVA PERSONE FISICHE: CONSIGLI, COSTI E SUGGERIMENTI

Una delle domande più frequenti che si pone chi sta per iniziare a svolgere un’attività economica, sia che essa sia attività di impresa o di lavoro autonomo, è se sia necessario aprire partita IVA e se deve presentare la dichiarazione dei redditi. Sulla convenienza o sull’obbligo di aprire la partita IVA abbiamo già detto tanto in passato: “Aprire partita Iva: procedura da seguire e regimi agevolati“.  Come abbiamo già avuto modo di dirvi, per l’apertura di una partita IVA è opportuno affidare l’incarico ad un commercialista iscritto all’albo, in modo che possa espletare le pratiche necessarie…

FOCUS LEGGE DI STABILITA’ NUOVE PARTITE IVA CON SCONTO

FOCUS LEGGE DI STABILITA’ NUOVE PARTITE IVA CON SCONTO

Il Disegno di Legge Stabilità approvato dal Consiglio dei Ministri e ora al vaglio del Parlamento prevede che l’unico regime fiscale agevolato per le nuove partite IVA sarà soltanto “Il Regime Forfettario”, nel quale confluiranno tutti i regimi agevolati per le nuove attività.  Dal 2016 l’aliquota applicabile per i primi 5 anni di attività sarà pari al 5%, per poi tornare al 15% attualmente previsto dalla norma. Il nuovo Regime Forfetario prevede un innalzamento dei limiti dei ricavi che consentono di permanere nel regime; nel dettaglio, per i professionisti il…