CANONE RAI, PAGARE NON PORTA CONTROLLI SUGLI ANNI PASSATI

CANONE RAI, PAGARE NON PORTA CONTROLLI SUGLI ANNI PASSATI

Da pochi giorni è entrata in vigore la legge sul canone Rai in bolletta e mentre il governo sta ancora predisponendo i decreti attuativi, cresce il dibattito sul pagamento della tassa. Da quest’anno, infatti, il pagamento del canone Rai avverrà in rate mensili, direttamente nella bolletta della luce. «La dichiarazione del possesso della Tv per il pagamento del canone in bolletta non farà scattare controlli sugli anni precedenti» ha tranquillizzato il viceministro all’Economia, Enrico Zanetti, rispondendo al question time in commissione Finanze della Camera a un’interrogazione – la numero 5-07743…

SE LE BORSE IN GENNAIO CROLLANO, COSA SUCCEDERA’ IL RESTO DELL’ANNO?

SE LE BORSE IN GENNAIO CROLLANO, COSA SUCCEDERA’ IL RESTO DELL’ANNO?

  Altro che “sell in may and go away”, il vecchio adagio di Borsa che consiglia di vendere a maggio per evitare la volatilità estiva. Un gennaio così da brividi non si vedeva da decenni, in Borsa. L’indice S&P500, il più importante del mondo, dal 29 dicembre al 20 gennaio ha perso più dell’11% del suo valore. E questo in un mese che dal 1990, sempre sull’S&P500, in media aveva registrato uno scostamento zero. Facendo la media tra gli anni peggiori e quelli migliori, insomma, l’indice negli ultimi 25 anni…

CANONE RAI 2016: GUIDA AL PAGAMENTO

CANONE RAI 2016: GUIDA AL PAGAMENTO

Canone Rai dal 2016 in bolletta elettrica: soggetti tenuti al pagamento, esenzioni e modalità di pagamento. La guida al pagamento del canone Rai. La Legge di stabilità 2016 (Legge n. 208/2015) ha modificato le modalità di pagamento del canone Rai. Dal 2016 il pagamento avverrà a partire dal primo luglio attraverso l’addebito nella bolletta elettrica. L’importo del canone è stato ridotto a €. 100: vediamo tutte le informazioni utili per il pagamento. Canone Rai: soggetti tenuti al pagamento La normativa prevede che il canone Rai, nella misura ordinaria di €….

UFFICIALIZZATA LA PROROGA DEI VERSAMENTI UNICO 2015

UFFICIALIZZATA LA PROROGA DEI VERSAMENTI UNICO 2015

Con il comunicato stampa del ministero dell’economia e delle finanze n. 121 del 09 giugno 2015 è stata ufficializzata la proroga dei versamenti riguardanti il modello Unico 2015per i contribuenti sottoposti agli studi di settore. Anche quest’anno la proroga era stata richiesta dagli operatori del settore fiscale per i consueti ritardi nella predisposizione, da parte dell’Agenzia delle entrate, del software “Gerico” che permette di controllare la congruità e la coerenza dei ricavi dichiarati dagli esercenti attività economiche. Il software in oggetto è stato reso operativo solo qualche settimana prima dell’originaria scadenza dei versamenti di Unico 2015 previsti per giorno 16…